Seghe circolari da 200 euro: quali scegliere? Consigli per l’acquisto

Il proprio lavoro prevede il taglio di legno, plastica o metallo? Nulla di meglio, allora, che servirsi di una sega circolare, uno strumento caratterizzato da una lama dentata, circolare (da cui il nome dello strumento stesso), che garantisce rapidità e precisione.

L’ideale, dunque, per il professionista ma anche per il puro appassionato del settore, alla ricerca, entrambi, di qualità ed efficienza. Ma che, molto probabilmente, necessiteranno di dispositivi di diversa tipologia: a seconda dell’utilizzo al quale la sega circolare è destinata, nonché della tipologia di materiali sottoposti a lavorazione, occorrerà infatti un ben determinato modello.

Ed anche il differente “impegno” richiesto alla sega circolare stessa – professionale, regolare oppure saltuario – concorrerà alla migliore scelta personale. Scelta che, ovviamente, non potrà prescindere da quelli che sono i fattori decisivi in sede di acquisto, come la lama innanzitutto, o il motore. Anche il costo, però, è un elemento a cui badare, perché strettamente connesso al predetto utilizzo dell’apparecchio, e dunque “veicolo” per meglio indirizzare la scelta di ciascun utente.

In questa trattazione, nello specifico, ci occuperemo delle seghe circolari da 200 Euro, e delle caratteristiche da valutare.

I passi da effettuare per la migliore scelta

Sono tanti i modelli di seghe circolari messi a disposizione dal mercato – da banco, manuale, con filo o senza – e ciascuno più adatto di altri per un determinato utilizzo e materiale da lavorare, come or ora messo in evidenza. In base ai propri bisogni, dunque, ci si muoverà di conseguenza.

Tenendo presente, al tempo stesso, che così come le caratteristiche tecniche, anche il prezzo muterà in relazione all’apparecchio al quale si è interessati. Detto prezzo, per essere più precisi, sarà strettamente legato alla destinazione d’uso della propria sega circolare, e “girerà” attorno ad essa: volendo fare un esempio al riguardo, un uso sporadico, che prevede il solo taglio di assi di legno, vedrà come calzante l’acquisto di un dispositivo munito di lama HSS già a corredo, laddove invece un uso più intenso, che prevede lavorazioni di altre tipologie di materiali (come i metalli, ad esempio), vedrà necessariamente “spostato” l’acquisto stesso verso un dispositivo di costo superiore.

Ed è proprio sulla seconda tipologia di apparecchi che è incentrata questa trattazione, perché le seghe circolari da 200 Euro rientrano in quella che può definirsi una fascia di prezzo media, con caratteristiche più che apprezzabili. Illustriamole quindi nel dettaglio, nel prossimo paragrafo.

Le caratteristiche tecniche principali

Quando si è in procinto di acquistare una sega circolare, il fattore decisivo, quello che fa la differenza, è senz’altro la lama, la cui qualità andrà ad influire su un taglio impeccabile e privo di sbavature. Più nel dettaglio, dai materiali e dal numero dei denti da cui essa è composta, dipenderanno i materiali che potranno essere tagliati e la qualità del taglio, più o meno preciso in base allo specifico contesto.

Ecco allora che le seghe circolari da 200 Euro, contrariamente a quelle più economiche, munite della lama in acciaio HSS, prevederanno una lama TCT o SRG, ossia una lama che in virtù del rivestimento ai carburi di tungsteno, è in grado di lavorare anche i legni più duri, oltre ad essere più solida e durevole. Per una maggiore versatilità di utilizzo, dunque, che senza dubbio sarà indispensabile al professionista, ma non dispiacerà all’appassionato del fai da te più esigente.

In merito al numero dei denti, invece, la lama delle seghe circolari da 200 Euro ne avrà più di 40, risultando così indicata per il taglio di legno, plastica, laminato ed alluminio. E considerando che maggiore è il numero di denti, maggiore è la precisione del taglio, siamo in presenza di un apparecchio dalle prestazioni ottimali.

Tra le caratteristiche tecniche, è da considerare anche la potenza del motore, una tematica che “si sdoppia” nelle due diverse tipologie di alimentazione degli strumenti oggetto di questa trattazione, a rete elettrica oppure a batteria. Nel primo caso, le seghe circolari da 200 Euro avranno un motore da 1500 W, mentre nel secondo la potenza – espressa sulla base del voltaggio della batteria – sarà di 18 V.

Senza dubbio gli apparecchi alimentati a corrente si rivelano più performanti, sebbene vada segnalata la presenza in commercio di seghe circolari alimentate a batteria di maggiori dimensioni, che arrivano a 36 V, poiché si caratterizzano per una doppia batteria da 18 V.

La praticità di utilizzo e gli accessori

Quella della praticità di utilizzo è un punto da non trascurare al momento della scelta, specie se ci si dedicherà al lavoro per molto tempo, situazione nella quale il comfort è più che gradito. Certamente le seghe circolari da 200 Euro garantiranno impugnature ergonomiche, nonché, in determinati modelli, un attacco per aspiratore esterno sul carter a protezione della lama: un valore aggiunto che farà risparmiare tempo prezioso nelle operazioni di pulizia, dal momento che la maggior parte di polvere e trucioli sarà eliminata.

Per quanto concerne invece gli accessori, solitamente gli apparecchi di fascia medio-alta (quindi anche quelli in oggetto) presentano una strumentazione ulteriore rispetto a quella reperibile in tutte le seghe circolari, anche le più economiche. Ecco allora che una guida laser o un soffiatrucioli rappresenteranno un innegabile quid plus, che in base alle esigenze personali potrebbe veicolare l’acquisto verso un dispositivo che li contempli.

I brand specializzati

Quali sono le marche del settore verso cui indirizzare la propria scelta se si desidera acquistare una sega circolare da 200 Euro? Determinati nomi si distinguono per i prodotti qualitativamente validi che offrono al pubblico: esempi al riguardo sono dati da DeWalt, Bosh o Metabo.

Creativa e fantasiosa, ma anche riflessiva e determinata. Laureata in Giurisprudenza “atipica”, seguo e coltivo i miei sogni e le mie effettive ambizioni, emersi preponderatamente. Appassionata di scrittura e “curiosa” di ogni piccola grande novità tecnologica – così come  degli articoli di utilizzo quotidiano – fornisco agli utenti utili consigli in merito a prodotti che possono semplificare, migliorandola, la vita di tutti i giorni. Per un aiuto in quella che è la scelta più rispondente alle proprie esigenze.

Back to top
menu
Migliore Sega Circolare